casa studio a

Additional Info

ANNO
2010/11
LUOGO
prati / roma
GRUPPO DI PROGETTAZIONE
roberto bianchi / paola veneto
COLLABORATORI
irene castelli
alessandro ferro

.

l’appartamento, snaturato nelle sue finiture originali da un ciclo di interventi precedenti, presentava una disposizione con corridoio centrale e servizi sul fondo.
l’intervento di ristrutturazione ha determinato una nuova configurazione tipologica dell’unità immobiliare, trasformata in abitazione e luogo di lavoro.
il progetto, che ha concentrato nello spazio distributivo centrale i servizi igienici,
  ha favorito la presenza di luce naturale negli ambienti principali dotandoli di doppie aperture, mentre l’allineamento delle finestre e delle porte, conseguente allo spostamento dei vani porta nel muro di spina, consente alla luce naturale di illuminare l’ingresso ed il disimpegno.
gli ambienti principali sono concepiti come ‘isole’ flessibili che possono comunicare e al tempo stesso vivere in autonomia nelle diverse ore del giorno.
l’uso di pochi materiali esalta la continuità della
  casa, così come la scelta di utilizzare porte rasomuro e arredi fissi rifiniti con il colore delle pareti nei quali sono inseriti.
gli ambienti principali sono caratterizzati da toni chiari e pavimentazione in parquet grigio argento; i blocchi servizi sono trattati con toni scuri, ottenuti mediante una finitura in malta cementizia.

  • 1/3
  • 2/3
  • 3/3