ambiente metropolitano

on .

Si assiste ad una continua de materializzazione delle ‘cose’, un continuo assottigliarsi della materia dove agli oggetti materiali si sostituiscono processi e servizi sempre più immateriali. Attraverso scelte di fondo e nuove possibilità di dare forma agli stessi, la nuova percezione dell’ambiente metropolitano avviene tramite costruzioni informali, autonome che, ‘prive di una precisa connotazione’, si identificano nella quotidianità garantendo con il loro anonimato una riconoscibilità capace di modificare lo stato dei luoghi e con questi le abitudini delle persone.

r.b.

tratto da Packaging design, in Racconti Materiali, a cura di R. Bianchi e M. Cristallo, Mario Michele Pascale Editore, Roma, Dicembre, 2004