low cost

on .

Gli interventi a ‘basso profilo tecnologico’ (low profile) non puntano alla spettacolarizzazione del progetto, non hanno lo scopo di farsi notare, sono invece atteggiamenti compositivi informali, che aspirano all’anonimato ed alla sincerità costruttiva. La qualità non risiede nella capacità attrattiva dei materiali o nella pregiatezza del dettaglio; il successo è dato da una combinazione intrinseca sostenibile di fattori sociali, ambientali ed economici. Le tecniche realizzative adottate e i materiali sono scelti ponendo particolare attenzione alla qualità estetizzante delle soluzioni costruttive economiche (low cost), identificabili nell’ideazione dei dettagli costruttivi semplici, nonché nell’utilizzo o meno degli elementi prefabbricati e dei materiali semilavorati (low tech).

r.b.

tratto da nuova semplicità costruttiva rurale, in R. Bianchi, Semplicità costruttiva rurale. Individuazione di nuove strategie progettuali e tecnologie costruttive di intervento per la tutela e la valorizzazione del paesaggio rurale, Laruffa editore, Reggio Calabria, Settembre, 2009